Contenuto riservato agli abbonati

Strade, in provincia di Belluno, ben 140 milioni in meno nell’arco di dieci anni

I trasferimenti statali sono stati azzerati dal 2016. Appello al governo: «Aiuti per Val di Zoldo e Comelico»

BELLUNO. Centoquaranta milioni di euro in meno dallo Stato in dieci anni per le strade bellunesi. A denunciarlo è la Provincia che ora chiede interventi straordinari, almeno per la Val di Zoldo e il Comelico. «Oggi siamo costretti a togliere un milione di euro da manutenzioni stradali di una parte del territorio per indirizzarli verso la Sp 251 della Val di Zoldo.

Video del giorno

Vigo di Cadore, l'imponente frana vista dal drone di Veneto Strade

Risotto integrale al limone con crudo di gamberi e pomodorini al timo

Casa di Vita
La guida allo shopping del Gruppo Gedi