Contenuto riservato agli abbonati

Viabilità in Comelico, Buzzo accusa: «Qualcuno ci ha preso in giro»

L’ex sindaca di Santo Stefano continua a pretendere con forza che i soldi stanziati per Coltrondo  non siano destinati ad altro compresa la strada della valle

SANTO STEFANO. Il giorno dopo la riunione in prefettura per provare a capire come procedere sul tema dei lavori alla galleria del Comelico, l’orizzonte non pare essersi completamente schiarito. I dubbi su come muoversi in tema viabilità restano. E dentro lo stesso Comelico le posizioni non sono del tutto allineate. Alessandra Buzzo, già sindaco di Santo Stefano e già presidente dell’Um, torna infatti a sostenere con forza che i 70 milioni di finanziamento del traforo di Coltrondo non vanno sottratti a quest’opera e che per la strada di valle devono essere trovati altri fondi (60 milioni, forse 80).

Video del giorno

Vigo di Cadore, l'imponente frana vista dal drone di Veneto Strade

Risotto integrale al limone con crudo di gamberi e pomodorini al timo

Casa di Vita
La guida allo shopping del Gruppo Gedi