Contenuto riservato agli abbonati

A Belluno l’esempio dell’Imap deve fare scuola «L’orario di lavoro deve essere ridotto»

Milena Cesca (Femca Cisl) analizza i cambiamenti sociali «Le donne e i giovani chiedono più tempo per la famiglia»

BELLUNO. La settimana lavorativa corta alla Imap di Sedico fa da apripista a un nuovo modo di pensare il lavoro. La conciliazione tra tempi di vita e lavoro sta diventando sempre più pressante, in modo particolare in quei settori, come l’occhialeria, dove la manodopera è in gran parte femminile. Che i tempi e le esigenze dei lavoratori siano cambiati lo sanno bene i sindacati, che da anni stanno lavorando, tramite la contrattazione integrativa, per incentivare delle novità.

Video del giorno

Vigo di Cadore, l'imponente frana vista dal drone di Veneto Strade

Risotto integrale al limone con crudo di gamberi e pomodorini al timo

Casa di Vita
La guida allo shopping del Gruppo Gedi