Contenuto riservato agli abbonati

Belluno, Fiom perde pezzi in fabbrica. Azzerata in Sest e Pandolfo

A Limana i metalmeccanici della Cgil non riescono a presentare la lista, spuntano i Cobas. A Lentiai la Uilm fa il pieno. Occhi puntati sulle elezioni in Costan la prossima settimana

BELLUNO. Cosa sta succedendo in casa Fiom? A chiederselo sono in tanti, soprattutto dopo la notizia che alla Sest di Limana, per la prima volta nella storia della fabbrica, al rinnovo delle rsu, il sindacato dei metalmeccanici della Cgil non sarà presente con una sua lista. Al suo posto, l’ex delegato Benedetto Calderone si presenterà con l’Adl Cobas. Sulla vicenda né il segretario della Fiom, Stefano Bona, né l’ex Rsu, come era prevedibile, vogliono rilasciare un commento e da entrambi arriva un lapidario “no comment”.

Video del giorno

Storia, turismo, sport e glaciologia: la Marmolada oggi, spiegata in due minuti

Insalata di quinoa con ceci, fagiolini, cetrioli, more e noci con salsa al cocco e curry

Casa di Vita
La guida allo shopping del Gruppo Gedi