Contenuto riservato agli abbonati

Passante abbordata e aggredita in via Feltre a Belluno. Due guardie giurate la salvano dallo stupro

La donna aspettava un’amica, erano circa le 19. Il cameriere l’ha tirata fuori di peso dall’auto e trascinata su una panchina

BELLUNO. Trattata come una prostituta. A parte che tutte le ragazze meritano il massimo rispetto: anche chi è costretta o sceglie di fare quel lavoro. Ma in una sera del dicembre dello scorso anno una trentenne bellunese non stava affatto cercando dei clienti, in via Feltre. Eppure sarebbe stata prima abbordata e poi pesantemente aggredita da una persona mai vista né conosciuta prima.

Video del giorno

Vasco Rossi in concerto a Trento: il ritorno live è un successo

Farinata con asparagi e cipollotti

Casa di Vita
La guida allo shopping del Gruppo Gedi