Stemma del Comune, scatta la corsa al voto: in duecento alle urne nel primo weekend

L’assessore Deola: «Un segno di attaccamento al territorio. Speriamo che l’interesse dei cittadini nei confronti della propria comunità possa proseguire anche nelle prossime settimane»

BORGO VALBELLUNA. Numeri accolti con soddisfazione dell’amministrazione comunale, che ora guarda avanti con rinnovata fiducia.

«Il fatto che tanta gente sia già venuta a votare rispecchia l’attaccamento nei confronti del territorio e dei suoi valori», dice l’assessore al turismo Simone Deola, «che sono andati rafforzandosi nel corso della pandemia: unità, coesione e associazionismo. E aggiungerei anche il volontariato. Ognuno nel suo piccolo sta dimostrando che tutti insieme possiamo costruire un Comune che conservi queste caratteristiche anche negli anni a venire. Unità e coesione li abbiamo riscoperti cammin facendo. L’associazionismo e il volontariato esistevano anche prima, ma non hanno fatto altro che crescere grazie alla collaborazione tra i cittadini. Quello che ci dà conforto, per quanto riguarda il nuovo stemma», prosegue Deola, «è che le proposte erano state molte, ben 54: il segno che la popolazione degli ex Comuni di Lentiai, Mel e Trichiana è vicina alle dinamiche e alla vita della propria comunità. Tuttavia, per ragioni legate a delle precise modalità stabilite dal bando di gara, la commissione ha dovuto eseguire una selezione, che ha portato alla fine a una scrematura, lasciando solo tre proposte finali, le quali si contenderanno il titolo».

Una delle tre diverrà infatti il nuovo simbolo di Borgo Valbelluna.

«L’affluenza è stata buona nel primo fine settimana», sottolinea ancora Deola, «per cui speriamo che l’interesse dei cittadini nei confronti della propria comunità possa proseguire ancora anche nelle prossime. Sulle tre proposte rimaste in gara non posso esprimermi pubblicamente, perché chiaramente tutte e tre esprimono concetti differenti: si tratta in ogni caso di idee accattivanti, perché ognuna esprime dei punti di forza diversi dalle altre, per cui saranno i cittadini a scegliere quale sarà la migliore per sentirsi rappresentati».

Per votare, i cittadini maggiorenni residenti nel Comune potranno recarsi nei rispettivi municipi di Mel, Trichiana e Lentiai, con documento d’identità, nei giorni di sabato 14 maggio (nelle fasce orarie 9-12 e 15-19) e domenica 15 maggio (9-12). Fino a mercoledì 25 maggio, si potrà votare anche durante la settimana (lunedì-venerdì) nel municipio di Mel (9-12) senza appuntamento. A conclusione delle votazioni e dell’intero percorso tecnico burocratico, seguirà l’apertura delle buste con i nomi degli autori dei tre progetti finalisti: al primo classificato spetterà una somma in denaro di 1200 euro, al secondo di 800 euro, al terzo di 500 euro.

Per eventuali informazioni è possibile inviare una mail all’indirizzo segreteria@borgovalbelluna. bl. it, oppure contattare lo 0437 544285.Dante Damin

2

Articoli rimanenti

Accesso illimitato a tutti i contenuti del sito

3 mesi a 1€, poi 2.99€ al mese per 3 mesi

Attiva Ora

Sblocca l’accesso illimitato a tutti i contenuti del sito

Video del giorno

Vasco Rossi in concerto a Trento: il ritorno live è un successo

Farinata con asparagi e cipollotti

Casa di Vita
La guida allo shopping del Gruppo Gedi