Contenuto riservato agli abbonati

Esplosione di caldo, il bostrico prolifera nel Bellunese. Nei boschi servono vedette e abbattimenti

Coldiretti: trappole piene ma c’è poco personale anche solo per svuotarle. L’Agordino in ansia: alberi secchi in due settimane

LIVINALLONGODi nuovo allarme bostrico. Si alzano le temperature e il coleottero sfarfalla: dalle piante secche, magari a terra da tre anni e mezzo, perché in tanti casi non si possono (ancora) portare via, a quelle verdi, in piedi. «La situazione è drammatica, sul piano forestale.

Rischiamo, ad esempio, di perdere l’abete rosso» afferma Michele Nenz, direttore di Coldiretti, Quindi? «Bisogna quanto meno procedere con i tagli selezionati, là dove è necessario» insiste.

Video del giorno

Giornata contro l'abbandono degli animali, il video della polizia racconta il dramma dei cani

Risotto integrale al limone con crudo di gamberi e pomodorini al timo

Casa di Vita
La guida allo shopping del Gruppo Gedi