Sest di Limana, plebiscito per l’Adl Cobas e il delegato Calderone al rinnovo delle rsu

L’ex Fiom ha ottenuto la stragrande maggioranza dei voti facendo entrare per la prima volta in fabbrica il sindacato autonomo che ha ottenuto il 74% dei voti e due delegati. Alla Fim il 24% delle preferenze e un delegato

LIMANA. Per la prima volta alla Sest di Limana arrivano i Cobas. Dopo l’uscita della Fiom che non è riuscita a presentare alcuna lista alle elezioni per il rinnovo delle rsu uscendo così dalla fabbrica, al suo posto è arrivato il sindacato autonomo  che ha ottenuto il 74% dei voti ed è rappresentato dall’ex delegato della Fiom, Benedetto Calderone. Quest’ultimo, nelle elezioni che si sono svolte mercoledì 18 maggio in fabbrica, ha ottenuto la maggioranza dei voti. 

Alla Fim Cisl, uno dei sindacati storici dello stabilimento, è andato il 24% dei voti, mentre la Uilm che ha avuto pochissimo tempo per entrare in partita, ha totalizzato il 2% delle preferenze.

Alla fine quindi alla Sest ci saranno due delegati dell’Adl Cobas e uno della Fim.  

2

Articoli rimanenti

Accesso illimitato a tutti i contenuti del sito

3 mesi a 1€, poi 2.99€ al mese per 3 mesi

Attiva Ora

Sblocca l’accesso illimitato a tutti i contenuti del sito

Video del giorno

Vigo di Cadore, l'imponente frana vista dal drone di Veneto Strade

Risotto integrale al limone con crudo di gamberi e pomodorini al timo

Casa di Vita
La guida allo shopping del Gruppo Gedi