Attacco di panico sulla ferrata a Longarone

Soccorsa dal Cnsas una donna che non riusciva a proseguire

LONGARONE. Malessere e paura sulla Ferrata della Memoria. Intorno alle 12.20 il Soccorso alpino di Longarone è stato allertato dalla Centrale del Suem 118, per un'escursionista che non era più in grado di progredire lungo la Ferrata della memoria, colta da malessere e paura. S.P., 24 anni, di Trieste, che si trovava insieme al compagno poco sopra la scala iniziale, è stata raggiunta da cinque soccorritori saliti dal basso. La ragazza è stata assicurata, aiutata a calarsi e guidata a ritroso fino alla base, da dove è stata poi accompagnata al parcheggio. Non è stato necessario il trasporto all’ospedale San Martino.

2

Articoli rimanenti

Accesso illimitato a tutti i contenuti del sito

3 mesi a 1€, poi 2.99€ al mese per 3 mesi

Attiva Ora

Sblocca l’accesso illimitato a tutti i contenuti del sito

Video del giorno

Vigo di Cadore, l'imponente frana vista dal drone di Veneto Strade

Risotto integrale al limone con crudo di gamberi e pomodorini al timo

Casa di Vita
La guida allo shopping del Gruppo Gedi