Contenuto riservato agli abbonati

Biodiversità e prodotti agricoli, debutta a Belluno la Comunità del cibo

Laura Solinas e Lorenzo Savoini al banchetto di Slow Food

Una sessantina di operatori coinvolti nella nuova realtà associativa “Montagna bellunese”. Slow Food sostiene l’operazione e si prepara a valorizzare pom della Rosetta e altre tipicità

BELLUNO. Fare squadra per difendere e diffondere l’agro-biodiversità bellunese, coinvolgendo anche i consumatori, perché chi acquista e mangia diventa un po’ socio di chi coltiva, diventa un po’ “coproduttore”.

La comunità del cibo “Montagna bellunese”, formalizzata alla fine di aprile dopo alcuni mesi di lavoro dietro le quinte, è stata protagonista ieri di una serie di appuntamenti sparsi sul territorio provinciale, in occasione della giornata internazionale della biodiversità.

Sono

Video del giorno

Giornata contro l'abbandono degli animali, il video della polizia racconta il dramma dei cani

Risotto integrale al limone con crudo di gamberi e pomodorini al timo

Casa di Vita
La guida allo shopping del Gruppo Gedi