Contenuto riservato agli abbonati

Don Vito operato, ne avrà a lungo. Il vescovo invia don Matteo Colle a Canale d’Agordo

Don Matteo Colle è stato già cappellano a Falcade e a Cortina

Monsignor Marangoni spiega che la preparazione alla beatificazione di Luciani rende necessaria la presenza di un prete anche a beneficio dei fedeli in visita

CANALE D’AGORDO. Don Vito De Vido, il parroco di Canale, è ancora in ospedale a Treviso. Sta recuperando, seppur lentamente; ma per il rientro in parrocchia bisognerà attendere mesi. Ecco il motivo per cui il vescovo Renato Marangoni ha nominato amministratore parrocchiale don Matteo Colle, di Belluno, 49 anni, prete dal 2006, già cappellano a Cortina e a Falcade.

Il sacerdote ha fatto una lunga esperienza di certosino in un monastero in Inghilterra.

Video del giorno

Giornata contro l'abbandono degli animali, il video della polizia racconta il dramma dei cani

Risotto integrale al limone con crudo di gamberi e pomodorini al timo

Casa di Vita
La guida allo shopping del Gruppo Gedi