Belluno-Marmolada al via: 168 chilometri di passione

Giro d’Italia, partenza alle 12.15 da Belluno.  Prima del passo Fedaia anche San Pellegrino e Pordoi.  Le strade saranno chiuse due ore e mezzo prima del passaggio della gara

Gianluca Da Poian / BELLUNO

C’è Carapaz, che proverà a tenersi stretta la maglia rosa e di fatto a laurearsi virtualmente vincitore del Giro 2022. E ci sono soprattutto i 168 chilometri in ascesa da Belluno al Passo Fedaia sulla Marmolada, attraverso ali di folla. Senza dimenticare il meteo grande incognita della giornata. Ecco la penultima tappa del Giro.

PERCORSO

La partenza è alle 12.15 da Piazza dei Martiri e l’arrivo viene previsto attorno alle 17. Cinque ore di salite durissime, le quali segneranno il destino dell’edizione 2022. Il chilometro zero è in Sinistra Piave, davanti a Villa Buzzati: lì prenderà ufficialmente il via la gara.

Giro d'Italia, pienone a Belluno con la notte rosa e festa con la Springo band

A Trichiana si gira verso Sedico, proseguendo poi in direzione Santa Giustina, San Gregorio nelle Alpi e Sospirolo. Il tracciato prosegue poi davanti alla Certosa di Vedana, arrivando a Mas e girando verso l’Agordino. Dopo Agordo, Cencenighe e Falcade, il San Pellegrino verrà toccato tra le 14.35 e le 14.55. Attorno alle 15.40 ci sarà chi raggiungerà il Pordoi, a conclusione del tratto in provincia di Trento.

Il finale vedrà i ciclisti passare per Arabba, Pieve di Livinallongo, Cernadoi, Caprile, Sottoguda, Malga Ciapela sino all’arrivo del Fedaia. Quando si potrà tirare il fiato, in attesa della crono di Verona di domani.

Belluno, allestiti gazebo e strutture per la partenza del Giro d'Italia

LE TAPPE DELLA CAROVANA

Atteso è anche lo show della carovana rosa, con il suo pieno di musica, divertimento e gadget. Prima tappa alle 11.29 ad Agordo in Piazza della Libertà, poi 11.56 a Cencenighe, 12.21 Falcade, 13.11 Moena, 13.46 Canazei, 15.03 Caprile e 15.33 Malga Ciapela.

Belluno, maxi tricolore atterra su Piazza dei Martiri per salutare il Giro

CHIUSURA STRADE

Dal punto di vista logistico, da ieri sono interdetti ai mezzi a motori il San Pellegrino e il Pordoi, mentre sul Fedaia la chiusura è attiva dalle 8 di stamane. Tutte le altre strade interessate dal Giro saranno chiuse al transito due ore e mezza prima del passaggio dei ciclisti. Tornando al Fedaia, è previsto un servizio navetta andata/ritorno a favore di chi intende andare ad assistere all’arrivo della corsa rosa.

I punti di raccolta sono stati individuati a Caprile, nelle vicinanze dell’hotel Monte Civetta con corse dalle 5 alle 12 nella tratta fino a Capanna Bill e a Sottoguda/Malga Ciapela nelle fermate dell’autobus dalle 6 alle 12 fino al Passo Fedaia. Il costo della navetta è di 5 euro a tratta e il biglietto potrà essere fatto a bordo del mezzo.

2

Articoli rimanenti

Accesso illimitato a tutti i contenuti del sito

3 mesi a 1€, poi 2.99€ al mese per 3 mesi

Attiva Ora

Sblocca l’accesso illimitato a tutti i contenuti del sito

Video del giorno

Vigo di Cadore, l'imponente frana vista dal drone di Veneto Strade

Risotto integrale al limone con crudo di gamberi e pomodorini al timo

Casa di Vita
La guida allo shopping del Gruppo Gedi