Scivola in una forra a Ponte nelle Alpi e batte la testa

Un trevigiano è stato soccorso dal 118 e portato all’ospedale San Martino

PONTE NELLE ALPI. Scivola in una forra e batte la testa. Verso le 11.30 il Soccorso alpino di Longarone è stato allertato per un infortunio accaduto nella forra della Valmaggiore, a Ponte nelle Alpi, dove un escursionista, che stava percorrendo la gola assieme a un gruppo di appassionati, a metà percorso era scivolato sbattendo la testa. In un primo momento l'uomo, P.Z. 54 anni, di Valdobbiadene (TV), non sembrava aver riportato gravi conseguenze ed era riuscito con i compagni a risalire fino al prato soprastante, per poi accusare però un malessere legato al probabile trauma cranico riportato. Sul posto, una squadra di soccorritori pronti a intervenire in supporto all'elicottero del Suem di Pieve di Cadore, che ha recuperato l'infortunato con il verricello e lo ha trasportato all'ospedale di Belluno. Attivato anche il gruppo forre del Soccorso alpino e speleologico Veneto. L'eliambulanza è poi volata a Sovramonte, per una escursionista che si era procurata un sospetto trauma alla caviglia mentre con altre due persone si trovava all'altezza della Forcella delle Cavalade, sopra il rifugio Dal Piaz. E.C., 31 anni, di Mestre (VE), è stata individuata, imbarcata in hovering e accompagnata all'ospedale di Feltre. Intorno a mezzogiorno l'elicottero dell'Aiut Alpin Dolomites di Bolzano è invece stato inviato a Rocca Pietore, al Rifugio Falier, poiché una donna che si trovava a bordo di un elicottero turistico si era sentita male e il mezzo era atterrato per permetterle di ricevere soccorso.

2

Articoli rimanenti

Accesso illimitato a tutti i contenuti del sito

3 mesi a 1€, poi 2.99€ al mese per 3 mesi

Attiva Ora

Sblocca l’accesso illimitato a tutti i contenuti del sito

Video del giorno

Venezia, sci d'acqua lungo il Canal Grande: in due sfrecciano con il surf motorizzato tra gondole e vaporetti

Focaccia con filetti di tonno, cipolla rossa e olive

Casa di Vita
La guida allo shopping del Gruppo Gedi