Belluno, lo shopping punta sul turismo: «Le prospettive sono buone»

I saldi sono l’occasione giusta per acquistare capi estivi, come magliette, short, vestiti, bermuda e sandali, risparmiando qualche euro sullo shopping. Ma anche costumi da bagno, con la stagione delle vacanze alle porte.

BELLUNO. La ritrovata voglia di viaggiare, ma anche l’aver risparmiato dei quattrini durante la pandemia (valido per chi ha sempre potuto lavorare, ovviamente), aprono buone prospettive per la stagione dei saldi estivi.

Gli sconti in Veneto inizieranno sabato 2 luglio e c’è un discreto ottimismo nel settore moda. «C’è fermento, quest’estate si muoverà moltissima gente perché c’è voglia di viaggiare dopo due anni abbondanti di pandemia e restrizioni», premette il presidente provinciale di FederModa, Vittorio Zampieri. «Inoltre va considerato che durante i lockdown e i periodi più difficili per il Covid molte persone hanno risparmiato: non si viaggiava, non si usciva a cena, non si andava a fare l’aperitivo. I depositi bancari sono cresciuti nel nostro Paese, e anche questo fattore ci fa essere ottimisti per la stagione dei saldi».

VENDITE IN RISALITA

Pesano, invero, l’incertezza e l’instabilità dovuta alla guerra in Ucraina e i rincari delle bollette, ma Zampieri vede comunque il bicchiere mezzo pieno. «Le vendite primaverili non sono andate male, siamo ancora sotto i parametri del 2019 ma si vede una ripresa», continua. «E crediamo che il trend proseguirà con l’avvio degli sconti nei negozi. Fa anche molto caldo, non abbiamo mai avuto un giugno così sotto il profilo meteorologico, e anche le temperature invitano i clienti e fare acquisti».

MODA MARE

I saldi sono l’occasione giusta per acquistare capi estivi, come magliette, short, vestiti, bermuda e sandali, risparmiando qualche euro sullo shopping. Ma anche costumi da bagno, con la stagione delle vacanze alle porte.

COLORI VIVACI

Quest’anno, inoltre, si assiste a un’esplosione di colori nell’abbigliamento, dopo un paio di estati più sottotono: il giallo spopola nelle vetrine, vicino a capi verde brillante, fucsia, turchese. «Il colore attira l’occhio», ricorda Zampieri. E invoglia a provare i capi, e magari ad acquistarli.

FARI PUNTATI SUL TURISMO

Insomma, le prospettive sono rosee, nonostante la guerra in Ucraina generi una tensione latente che non si può non tenere in considerazione. Ma che non dovrebbe frenare la voglia di viaggiare: «Anche città come Belluno e Feltre potranno vivere una buona stagione di vendite grazie ai turisti, che non si limiteranno a visitare le località di villeggiatura più rinomate che sono prontissime ad accoglierli», conclude Zampieri. «A Cortina i negozi sono già tutti aperti, come in molte zona della montagna».

Secondo Zampieri le prime settimane inizieranno con la merce scontata del 30 per cento, per poi aumentare gradualmente nel corso dell’estate.

I saldi in Veneto scatteranno sabato 2 luglio e dureranno fino al 31 di agosto.

2

Articoli rimanenti

Accesso illimitato a tutti i contenuti del sito

3 mesi a 1€, poi 2.99€ al mese per 3 mesi

Attiva Ora

Sblocca l’accesso illimitato a tutti i contenuti del sito

Video del giorno

Emergenza siccità, anche il lago di Braies si ritira: la siccità ridisegna il 'paesaggio da cartolina'

Focaccia con filetti di tonno, cipolla rossa e olive

Casa di Vita
La guida allo shopping del Gruppo Gedi