Rivamonte, eredita una casa e trova miccia detonante: fatta esplodere dai carabinieri

Intervento degli artificieri a Rivamonte dopo la chiamata del proprietario di un immobile che gli era stato lasciato

RIVAMONTE AGORDINO. Eredita una abitazione e vi trova metri e metri di  miccia detonante: non restava che chiamare i carabinieri, al nuovo proprietario, per evitare situazioni ingestibili. Il rotolo esplosivo dei cantieri è stato fatto poi brillare dagli artificieri dei carabinieri: in pessimo stato di conservazione, la miccia è stata ritrovata l’altro giorno in un edificio diroccato di Rivamonte. Dello scenario abbastanza pericoloso si sono occupati i carabinieri che hanno operato immediatamente.

Rivamonte, rotolo di miccia da esplosivo trovato in un edificio diroccato e fatto brillare

Il rotolo è stato rinvenuto nella tarda mattinata di mercoledì 29 giugno: si trovava in un cestino, all’interno dell’immobile rurale che era disabitato da tempo. Si tratta di un materiale detonante del tipo che di solito viene utilizzato per uso civile e per i lavori nelle cave: era in pessimo stato di conservazione e dunque estremamente pericoloso, secondo gli esperti.

Ad accorgersene, in quell’edificio è stata la persona che ha ereditato l’immobile e che evidentemente, nel riassestare la proprietà ha rinvenuto l’oggetto pericoloso. Ha avvertito i carabinieri di Gosaldo che a loro volta facevano intervenire i carabinieri artificieri di Padova. I militari specializzati, dopo aver messo in sicurezza l’area, provvedevano a trasportare l’esplosivo presso la cava di Forcelle Franche di Gosaldo, facendolo esplodere.

La miccia detonante è un esplosivo destinato ad operazioni di taglio o innesco a distanza di altro esplosivo ed è costituito da una struttura "a corda" con anima interna di esplosivo ad alto potenziale. Dalle ricostruzioni fatte dai carabinieri la miccia risale probabilmente agli anni 50/60 e tenuto conto del cattivo stato di conservazione e delle sue condizioni, è stata classificata come materiale pericoloso per la pubblica incolumità in quanto poteva essere essere molto sensibile all’attivazione da cause esterne, come potrebbe essere l’eccessivo calore o urti violenti.

2

Articoli rimanenti

Accesso illimitato a tutti i contenuti del sito

3 mesi a 1€, poi 2.99€ al mese per 3 mesi

Attiva Ora

Sblocca l’accesso illimitato a tutti i contenuti del sito

Video del giorno

Il quartiere Duomo vince il Palio di Feltre 2022: il nostro videoracconto

Focaccia con filetti di tonno, cipolla rossa e olive

Casa di Vita
La guida allo shopping del Gruppo Gedi