In evidenza
Sezioni
Magazine
Annunci
Quotidiani GNN
Comuni

Trichiana, muore a tre settimane dalla caduta dalla scala

L’incidente in casa della figlia mentre interveniva su una trave

1 minuto di lettura

BORGO VALBELLUNA. Era caduto da una scala mentre faceva lavori nella casa della figlia, a Nareon di Trichiana: l’imprenditore edile Sergio Cortina, conosciuto da tutti come “Roccia”, è morto a distanza di tre settimane dal ricoverao a Treviso in prognosi riservata. 

L’incidente era avvenuto intorno alle 14 del 9 agosto nella struttura che sarebbe di proprietà della figlia dell’imprenditore di 61 anni: Cortina era impegnato in alcuni lavori edili, di cui è esperto, avendo portato avanti una azienda del ramo con base proprio nella zona di Trichiana. Era salito su una scala perché doveva tagliare una trave del solaio ed è caduto da un’altezza di circa tre metri, sbattendo la testa. Un colpo molto violento che gli aveva procurato traumi importanti, rilevati anche in altre parti del corpo.

I funerali avranno luogo in forma privata, poi riposerà nel cimitero di Sant’Antonio Tortal.

I commenti dei lettori