In evidenza
Sezioni
Magazine
Annunci
Quotidiani GNN
Comuni

Turismo in vetrina a Longarone Fiere con Dolomiti Show

Da lunedì 10 venti buyers internazionali incontreranno gli operatori bellunesi

Marcella Corrà
1 minuto di lettura

Toccherà ai campioni dello sport Paola Pezzo e Kristian Ghedina, tagliare il nastro dell’edizione 2022 di Horeca e Dolomiti Show: appuntamento lunedì alle 11 al palazzo delle fiere di Longarone con la manifestazione dedicata all’ospitalità turistica nelle Dolomiti.

Il momento è sicuramente complicato e lo ha sottolineato l’assessore provinciale Simone Deola nella presentazione a Palazzo Piloni: «I rincari energetici rischiano di provocare conseguenze peggiori di quelle causate dalla pandemia. È quindi importantissimo riuscire ad organizzare un momento di confronto tra i portatori di interesse nel settore del turismo. La scorsa settimana la Provincia ha varato un ordine del giorno sui rincari energetici, chiedendo una presa di posizione da parte della politica nazionale: l’obiettivo è tutelare il comparto ricettivo e produttivo».

A Longarone, dal 10 al 12 ottobre, per Dolomiti Show è attesa la presenza di venti buyer internazionali che incontreranno gli operatori turistici bellunesi. Spiega Mauro Topinelli, direttore di Dolomiti Show: «Questo è un evento fortemente voluto dalla Regione e in concomitanza con il Buy Veneto: è un’opportunità unica per presentare agli operatori internazionali cosa offre il nostro territorio. Si parlerà anche di turismo accessibile (lunedì alle 14), presentando le azioni realizzate nell’ultimo anno».

In fiera a Longarone c’è ampio spazio per convegni e incontri, tutti curati da Dolomiti Show. Uno dei temi di quest’anno è quello dello sport e della montagna per capire a che punto siamo nell’organizzazione di Olimpiadi e Paralimpiadi del 2026, con il coinvolgimento diretto della Fondazione Cortina, confronto in programma martedì 11 alle 14. «Abbiamo anche organizzato un evento dedicato al tema della connettività per martedì alle 10», spiega ancora Topinelli, «pensato per gli enti locali e gli operatori del turismo, per capire come migliorare e agevolare la crescita del territorio grazie alla connessione internet».

Dolomiti Show non si è mai fermata in questi due anni di Covid, pur senza la presenza del pubblico ma solo con gli operatori del turismo. Quest’anno si torna finalmente con il programma completo che prevede Dolomiti Horeca, cioè la fiera del settore del catering, della ristorazione, degli hotel. «Daremo la possibilità», spiega il presidente di Longarone Fiere Gian Angelo Bellati, «a tutti gli operatori del settore dell’ospitalità di incontrarsi con i fornitori di prodotti e di servizi».

Saranno presenti oltre 170 espositori provenienti da 11 Regioni e 13 Paesi esteri. Con il meglio delle aziende che riforniscono di beni e servizi alberghi, ristoranti e pubblici esercizi, quindi attrezzature, impianti, forniture alberghiere, grandi cucine, prodotti alimentari per il catering, bevande e arredo, software, tecnologie e servizi. Accanto a tutto questo c’è una mostra fotografica della Fondazione Unesco, “Straordinaria Bellezza”, un percorso per valorizzare i 9 sistemi che compongono il sito.

I commenti dei lettori