In evidenza
Sezioni
Magazine
Annunci
Quotidiani GNN
Comuni

Sci a Cortina, a Col Gallina le prime discese

Aperte la seggiovia del Falzarego e la pista Ovest. Tanti appassionati sulla neve per inaugurare la stagione bianca

Aggiornato alle 1 minuto di lettura

Sciatori a Col Gallina questa mattina per le prime sciate stagionali

 

Sci a a Cortina: a Col Gallina questa mattina le prime discese sulla pista Ovest, aperta dalla società Ista. Sotto un cielo azzurro e un sole splendente sono stati tanti gli appassionati che si sono presentati questa mattina all'apertura della seggiovia Falzarego per le prime discese della stagione, che è stata così aperta anche nella regina delle Dolomiti. L'apertura dell'impianto era in programma alle 8,30 e gli sciatori si sono presentati puntuali. Aperto e operativo anche il rifugio Col Gallina per rifocillare gli sciatori: il gestore Raniero Campigotto e il suo staff sono al lavoro per accogliere chi non si è fatto sfuggire la prima sciata stagionale.

La pista Ovest di Col Gallina con gli sciatori impegnati nelle prime discese

 

Le presenze già dalla prima mattinata sono state numerose e la pista è stata apprezzata dagli sciatori, per la soddisfazione degli operatori impegnati in questa prima giornata di apertura. «Neve molto bella» è stato il commento più ricorrente. Molti i giovanissimi degli sci club della pianura veneta, da Conegliano a Treviso a Vittorio Veneto. 

Giovani sciatori in pista a Col Gallina

 

Pista solo per la sciata libera

L'apertura per ora riguarda solo la seggiovia di passo Falzarego a 2.100 metri di quota, che resterà in funzione tutti i giorni dalle 8.30 alle 16.30, con la pista Ovest che sarà ad uso esclusivo della sciata libera. L'impianto della società Ista, che gestisce la ski area di Col Gallina, Tofana e Socrepes, fa parte del circuito Dolomiti Superski.

Sciatori a Col Gallina sotto il cielo azzurro di Cortina 

 

Skipass già in funzione

Si può già utilizzare lo skipass stagionale e il giornaliero, alle casse del Col Gallina, viene venduto a 38 euro per gli adulti.Le altre ski are puntano ad aprire tra venerdì 2 e sabato 3 dicembre. Gli operatori delle piste e degli impianti stanno lavorando sul Faloria, sulle Cinque Torri e nell’area del Col Drusciè e di Ra Valles. I cannoni da neve lavorano anche a Socrepes e Pomedes.

La pista e il rifugio Col Gallina aperto per accogliere gli sciatori

 

Per il lungo ponte dell’Immacolata si punta dunque  ad avere aperto il comprensorio del Faloria, di Cinque Torri e la cabinovia che dal centro porta a Col Drusciè e Ra Valles. Per Natale poi apriranno tutte le piste e i rifugi in alta quota.

I commenti dei lettori