Regno Unito, il primo distributore per auto elettriche

(Credits: Gridserve) 
La stazione di ricarica nel Regno Unito sarà seguita a breve da altre cento. In 20 minuti un “pieno” di elettricità: l’iniziativa di Gridserve, società che si occupa di energia sostenibile
1 minuti di lettura
Apre nel Regno Unito, nella contesa dell’Exsess, il primo distributore unicamente dedicato alla ricarica delle auto elettriche. L’iniziativa è stata presa da Gridserve, azienda che distribuisce solo energia sostenibile. A breve nel Paese saranno disponibili altre cento infrastrutture simili per la ricarica veloce dei veicoli elettrici.
 
(Credits: Gridserve) 

Toddington Harper, fondatore e ceo di Gridserve, spiega: “L'annuncio di oggi rappresenta un'importante pietra miliare nel raggiungimento dello scopo di Gridserve di fornire energia sostenibile e spostare l'ago sul cambiamento climatico. È nostra responsabilità collettiva impedire che le emissioni di gas serra aumentino ulteriormente e i veicoli elettrici alimentati da energia pulita rappresentano gran parte della soluzione. Tuttavia, la ricarica deve essere effettuata in modo semplice e senza preoccupazioni, motivo per cui abbiamo progettato i nostri Electric Forecourts interamente intorno alle esigenze dei conducenti, aggiornando il modello di stazione di servizio tradizionale per un mondo a zero emissioni di CO2 e offrendo la sicurezza di cui le persone hanno bisogno. fare il passaggio al trasporto elettrico oggi, un intero decennio prima del divieto del 2030 sulle auto a benzina e diesel. Insieme alla nostra attività di leasing di veicoli elettrici inclusa la ricarica, che stiamo anche lanciando in collaborazione con Hitachi Capital (UK) PLC, le persone ora hanno la piena fiducia per effettuare la transizione a un veicolo elettrico, sapendo che la ricarica è a portata di mano, ed è effettivamente meno costoso utilizzare un'auto elettrica rispetto a un'alternativa a benzina o diesel”.
Il distributore prevede 36 punti di ricarica con un’erogazione massima di 350 kW di potenza, che garantiscono ad ogni autovettura circa 300 Km di autonomia e con un tempo di attesa che non supera i 20 minuti. Il prezzo è di 24 centesimi a kilowattora, tariffa che la società che ha realizzato l’impianto sostiene essere la più conveniente sul mercato, al momento. 

La realizzazione di altri cento impianti dovrebbe poi consentire una più capillare presenza sul territorio e un’accelerazione verso l’obiettivo che il Regno Unito si è prefissato, cioè quello di eliminare le auto a benzina e a gasolio entro il 2030.

Va detto comunque che la prima pompa di distribuzione di ricariche elettriche per autovetture era stata costruita negli Stati Uniti, nello stato del Maryland, ma era ancora un distributore “misto”: quattro pompe di benzina erano state sostituite con altrettanti erogatori di ricarica elettrica. La stazione di Braintree è la prima al mondo dedicata esclusivamente ai veicoli elettrici.