Ca' Vittoria: a Tigliole d'Asti la bellezza e il gusto senza tempo

Chiocciole di Cherasco con i porri dell'orto 
Tre generazioni e due decenni dopo il primo assaggio, l'albergo ristorante è "un tuffo nel grandissimo presente", con una sala pressocché perfetta e una cucina decisamente all'altezza della storia
2 minuti di lettura

È un tuffo nel grande passato; è un tuffo nel grandissimo presente. Il mio primo articolo sulle pagine di carta de La Stampa risalgono al maggio del 1998, al timone c’erano Aldo Strocco e la moglie Gemma, indimenticati ed indimenticabili, altra visita ed altri applausi il 9 dicembre del 2001, poi ancora un” bravi” il 29 aprile del 2010.

Questo articolo è riservato a chi ha un abbonamento

Tutti i contenuti del sito

3 mesi a 1€ poi 2.99€ al mese per 3 mesi

Attiva Ora

Noi Corriere delle Alpi la comunità dei lettori