Le chef russa e ucraina contro la guerra, il formatore di talenti africani e l'imprenditore sociale di Singapore: ecco gli "eroi del cibo"

Le chef russa e ucraina contro la guerra, il formatore di talenti africani e l'imprenditore sociale di Singapore: ecco gli "eroi del cibo"
Il premio Champions of Change dell'organizzazione 50 Best assegnato a Alissa Timoshkina e Olia Hercules per Cook for Ukraine, Dieuveil Malonga per Chefs in Africa e Koh Seng Choon per Dignity Kitchen
2 minuti di lettura

Due chef amiche, una russa e una ucraina, unite nel condannare la guerra e raccogliere fondi da Londra con la loro iniziativa #CookForUkraine. Un cuoco che, dal Ruanda, con il progetto Chefs in Africa aiuta i talenti della gastronomia del continente a trovare la loro strada. E un imprenditore fondatore di Dignity Kitchen, primo centro di ristorazione collettivo in Asia gestito da persone con disabilità a Singapore e a Hong Kong.