In evidenza
Sezioni
Magazine
Annunci
Quotidiani GNN
Comuni

Madrid, la classifica dei migliori ristoranti tipici

Madrid, la classifica dei migliori ristoranti tipici
Una città radicata nelle sue tradizioni ma allo stesso tempo proiettata verso un futuro aperto all’innovazione, alla sperimentazione e alla irrefrenabile voglia di essere felici
2 minuti di lettura

Sebbene Madrid sia sempre una buona idea, senza nulla togliere a Parigi, la capitale spagnola nel mese di maggio è sicuramente la migliore delle idee. La primavera, infatti, è la sua stagione regina: il Parco del Retiro è in fiore, le terrazze soleggiate di bar e ristoranti si riempiono a qualsiasi ora del giorno e della notte, per le strade del centro si inizia a cercare anche l’ombra, cerveza e vino bianco iniziano ad accompagnare i piatti di cocido e c’è chi chiede il café con hielo (pratica tipica spagnola di versare il caffè, anche con latte, in un bicchiere pieno di ghiaccio, con estremo orrore di molti italiani).

 

Madrid è una città che si racconta in tanti modi: coi palazzi maestosi, con le piazze iconiche, con un’offerta culturale altissima e notti infinite, con i grandi eventi e le grandi passioni sportive. In questo reticolo di narrazioni, la gastronomia diventa un filo conduttore unico e importantissimo per seguire la traiettoria di una città radicata nelle sue tradizioni ma allo stesso tempo proiettata verso un futuro aperto all’innovazione, alla sperimentazione e alla irrefrenabile voglia di essere felici. E così a Madrid convivono senza contrasti taverne centenarie che tramandano di generazione in generazione le ricette dei loro piatti storici e progetti sperimentali che scompongono gli ingredienti fino a farli diventare strumenti musicali.

Ecco quali sono gli 11 ristoranti classici da provare.

Restaurante Botín

Dove: Plaza Mayor - Calle Cuchilleros 17

Certificato da Guinness come “ristorante più antico del mondo”, fondato da un francese ma offre tipica cucina castellana

Casa Lucio

Dove: La Latina - Cava Baja 35

Nel cuore de La Latina, tramandato per generazioni, Casa Lucio continua a proporre i migliori huevos rotos di Spagna

La Bola

Dove: Palacio Real - Calle Bola 5

Fondata 150 anni fa, la Taberna a gestione famigliare offre ancora lo stesso piatto tipico: il mitico cocido madrileño

Casa Ciriaco

Dove: Ópera - Calle Mayor 84

Dal 1887 la Casa si trova di fronte alla Cattedrale dell’Almudena e custodisce la ricetta originale della sua famosa gallina en pepitoria

David Beckham e l'asador Pedro Abrego
David Beckham e l'asador Pedro Abrego 

Asador Donostiarra

Dove: Tetuán - Calle Infanta Mercedes 79

Mitico asador basco della città, tempio della carne di qualsiasi tipo, si dice fosse il preferito di David Beckham

Taberna de la Daniela

Dove: Goya - Calle General Pardiñas 21

Nel cuore del barrio Salamanca, la Taberna è il santuario del cocido per i madrileni del quartiere che si danno appuntamento ogni domenica

Taberna Antonio Sánchez

Dove: La Latina - Calle Mesón de Paredes 13

Fondato nel 1787, si dice sia il bar più antico di Madrid, dove si incontravano i migliori toreri in città: il piatto forte, non a caso, è il rabo de toro

Posada de la Villa

Dove: La Latina - Calle de la Cava Baja 9

Costruita sopra a quello che era l’unico mulino di Madrid nel 1600, la Posada offre ancora oggi piatti tradizionali in un ambiente fedele alle sue radici

Casa Pedro

Dove: Delicias - Calle de Tomás Bretón 39

Un ristorante centenario, specializzato in cucina tipica madrilena, i piatti forti passano per il forno a legna: carne a la brasa, cochinillo e cordero

Casa Alberto

Dove: Antón Martín - Calle de las Huertas 18

Situato nell’edificio in cui ha vissuto Miguel de Cervantes, la Casa si rivolge soprattutto ai turisti, con un’ottima offerta gastronomica tradizionale madrilena

Casa Labra

Dove: Sol - Calle Tetuán 12

A due passi dalla Puerta del Sol, la centenaria taverna continua a proporre i suoi grandi classici: croquetas e frittelle di baccalà