Il Comune di Predappio nega i fondi per il viaggio ad Auschwitz. Il Sindaco: “I Treni della Memoria vanno solo da una parte”

«Noi preferiamo non collaborare con gente che vuole fare solo una certa memoria dimenticando tutte le altre – ha dichiarato il primo cittadino Roberto Canali –. Quando i treni faranno soste anche alle foibe e nei gulag ci ripenseremo»