Federmeccanica, Federico Visentin designato alla presidenza

E’ l’attuale vicepresidente con delega all’Education. L’elezione è in programma  il 25 giugno

Federico Visentin è il candidato unico alla presidenza di Federmeccanica. Lo ha designato il Consiglio generale, riunitosi oggi in modalità online. L’elezione del nuovo presidente, che succede al torinese Alberto Dal Poz, avrà luogo durante l’assemblea generale del 25 giugno. 

Nato a Padova nel 1963, laureato in Economia Aziendale alla Bocconi, dalla fine degli Anni 90 Visentin guida l’azienda di famiglia, la Mevis SpA di Rosà (Vicenza) fondata nel 1961 e specializzata nella progettazione e produzione di molle e componenti metallici stampati e saldati. Attuale vicepresidente di Federmeccanica con delega all’Education, Visentin è delegato per l'Italia nel board di ESF - Federazione Europea Mollifici e presidente di Cuoa – Business School di Altavilla Vicentina.

"Sono molto contento che un imprenditore capace e di valore come Federico Visentin sia stato designato a rappresentare il vasto, complesso e altrettanto strategico mondo della Metalmeccanica italiana”, ha dichiarato Enrico Carraro, presidente Confindustria Veneto. “E' in atto una profonda evoluzione del settore e lui saprà interpretarla al meglio, dando attenzione anche alle problematiche peculiari della nostra regione". 

Video del giorno

Eraclea, spiaggia piena, eliambulanza costretta a calare il verricello, ma il paziente muore

Estratto di mela, sedano, cetriolo e lime

Casa di Vita
La guida allo shopping del Gruppo Gedi