Generali, biglietti a 5 euro per concerto della Fenice

La compagnia di assicurazioni ha acquistato a prezzo pieno 500 biuglietti in platea e palchi centrali per il concerto diretto da Claus Peter Flor e li offre al costo di due spriz per aiutare il teatro dopo i danni dell'acqua alta eccezionale

VENEZIA. Un concerto alla Fenice di Venezia a prezzi popolari. È l’idea di Assicurazioni Generali che metterà in vendita a cinque euro 500 biglietti del Teatro La Fenice di Venezia in occasione del concerto che Claus Peter Flor dirigerà il prossimo 22 dicembre.
 
L'iniziativa, attraverso il contributo di "Generali Valore Cultura", prevede la vendita fino a esaurimento di posti di prima categoria (platea e palchi centrali e laterali di primo, secondo e terzo ordine) per gli abitanti di Venezia e della Citt Metropolitana, per stimolare la voglia di tornare a vivere la bellezza della sala lagunare.
 
Il concerto prevede due pagine dal catalogo sinfonico di Felix Mendelssohn Bartholdy: la Sinfonia n. 4 in la maggiore op. 90 Italiana e la Sinfonia n. 5 in re maggiore op. 107 Riforma, con le quali il maestro di Lipsia farà il suo esordio sul podio del Teatro veneziano.
 
Dopo l'acqua alta eccezionale del 12 novembre, Generali  ha dato un segno di vicinanza alla Fenice con un intervento tecnico a supporto del ripristino delle attività.
 
È inoltre impegnata nel progetto di valorizzazione dell'area marciana con il ripristino dei Giardini Reali, in partnership con la Venice Garden Foundation, che verranno restituiti ai veneziani, e il restauro delle Procuratie Vecchie che apriranno al pubblico come sede globale della Fondazione The Human Safety Net nel 2021.
 

Carciofi crudi, pere e gorgonzola

Casa di Vita
La guida allo shopping del Gruppo Gedi