Contenuto riservato agli abbonati

Dagli attrezzi da giardino alle gomme da neve: non solo case nel mondo degli affitti

L’affitto è ideale quando dobbiamo usare un bene solo per un breve tempo, ma bisogna valutare attentamente costi e benefici. L’Unione nazionale consumatori consiglia di «confrontare il prezzo di acquisto del prodotto con quello di noleggio» prima di decidere se noleggiare o acquistare

ROMA. Poco popolare in tempi di coronavirus, il noleggio di abiti da sera o da cerimonia era in realtà, fino a ieri, un fenomeno in crescita ed è probabile che torni ad esserlo quando la vita riprenderà il suo passo regolare. Diversi servizi offrono noleggio di abiti, per più giorni, a prezzi che possono variare dalle poche decine alle poche centinaia di euro, con consegna a domicilio dei capi lavati e igienizzati, e la possibilità di provarli a casa se non si è sicuri della scelta.

Soluzioni del genere sono l’ideale quando facciamo un uso solo temporaneo del prodotto. La bicicletta è un esempio calzante. L’associazione di consumatori Altroconsumo ha messo a confronto il noleggio a lungo termine Swapfiets (vedi le schede che seguono l’articolo) con l’acquisto e ha concluso che la convenienza del primo è netta solo se si ha bisogno di una bici ogni giorno per un periodo limitato, di tre mesi.

Prima di decidere per l’una o l’altra opzione, è opportuno fare una valutazione attenta dei costi. «Cominciate con il confrontare il prezzo di acquisto del prodotto con quello di noleggio», è il consiglio dell’Unione nazionale consumatori, «prezzo di noleggio che deve essere molto inferiore visto che poi il bene, alla fine dell’uso, non resterà di vostra proprietà». Dove trovare il bene, poi, è facile: un negozio specializzato o il web sono le soluzioni più comuni. Online si trovano anche proposte di ogni tipo a livello di servizi, che sia il cuoco a domicilio per una sera o una barca a vela con skipper.

Bisogna sempre ricordare che un bene di proprietà comporta dei costi aggiuntivi, per la sartoria e tintoria nel caso di un abito, per i ricambi e la manutenzione nel caso della bicicletta (il cui affitto, con Swapfiets, comprende sia l’assistenza in caso di guasto che la sostituzione in caso di furto).

Un negozio di abiti a noleggio (foto Agf)

Ma il noleggio non fa per tutti. Un abito da matrimonio, anche se resta nell’armadio, per molti è un ricordo irrinunciabile. F. MAR.

 

Pancake di ceci con robiola e rucola

Casa di Vita
La guida allo shopping del Gruppo Gedi