Contenuto riservato agli abbonati

Giovanni Paolo I, la causa di beatificazione durata 18 anni

Papa Giovanni Paolo I, Albino Luciani, con Karol Woityla in una immagine di archivio

Raccolte quasi 200 testimonianze, fra cui – caso più unico che raro – quella di Benedetto XVI 

BELLUNO. Era il 23 novembre 2003, a venticinque anni esatti dalla morte di Papa Luciani, quando nella basilica cattedrale di Belluno si tenne in forma solenne l’apertura della causa di beatificazione. La sessione inaugurale dell’Inchiesta diocesana venne presenziata, in via del tutto eccezionale, dall’allora prefetto della Congregazione delle cause dei santi, il cardinale José Saraiva Martins. Lo invitò l’allora vescovo Vincenzo Savio.

Questo articolo è riservato a chi ha un abbonamento

Tutti i contenuti del sito

1€ al mese per 3 mesi poi 2.99€ al mese per 3 mesi

Attiva Ora

Noi Corriere delle Alpi la comunità dei lettori

Video del giorno

A Chioggia il museo sui fratelli Ballarin, assi del Grande Torino. La tragedia di Superga

Gallinella su purea di zucca, patate croccanti e cavolo riccio

Casa di Vita
La guida allo shopping del Gruppo Gedi