Green pass, il 15 a Mestre manifestazione regionale di solidarietà ai portuali di Trieste

Corteo No Green pass dei portuali di Trieste

Il Coordinamento dei gruppi veneti “Uniti per la libertà” e altre associazioni e sigle No vax si danno appuntamento dalle 15 in piazza Ferretto al grido “Uniti si vince”

VENEZIA. I lavoratori del Porto di Trieste hanno annunciato lo sciopero a oltranza dal 15 ottobre  contro il Green pass obbligatorio e i gruppi veneti contro vaccino antiCovid e certificato verde annunciano di scendere in piazza a loro fianco.

La convocazione è per le 15 del 15 ottobre in piazza Ferretto a Mestre. 

"Il Veneto è con Trieste”, il titolo della manifestazione, “Lavoratori e imprenditori uniti per dire stop Green pass: Uniti si vince”

Il volantino che lancia il raduno è firmato dal Coordinamento dei Gruppi Veneti Uniti per la Libertà, dagli Studenti contro il Green Pass Venezia, da Free Vax Veneto, da Fisi Fronte Dissenso e da Fuoco Venezia Mestre. Sigle che raccolgono il popolo dei No vax e no Green Pass e che contano di riempire Mestre con manifestanti provenienti da tutta la regione.

Ecco il volantino.

Da Trieste l’annuncio che ha spinto i veneti No Green Pass a scendere in piazza: «Il 15 Ottobre lo sciopero al Porto di Trieste si farà. L'idea è quella di proseguire ad oltranza, fino a quando non otterremo ciò che vogliamo». Sul primo assunto i circa 900 portuali triestini sono tutti d'accordo; sul secondo la compattezza potrebbe rivelarsi meno solida poiché le conseguenze sullo stipendio potrebbero per molti rivelarsi troppo pesanti.

2

Articoli rimanenti

Accesso illimitato a tutti i contenuti del sito

1€/mese per 3 mesi, poi 2.99€ al mese per 3 mesi

Attiva Ora

Sblocca l’accesso illimitato a tutti i contenuti del sito

Video del giorno

A Chioggia il museo sui fratelli Ballarin, assi del Grande Torino. La tragedia di Superga

Gallinella su purea di zucca, patate croccanti e cavolo riccio

Casa di Vita
La guida allo shopping del Gruppo Gedi