Contenuto riservato agli abbonati

Venezia, spunta un verme a nastro in laguna. L’esperto: è un predatore vorace

Era presente nell’Ottocento, da allora se ne erano perse le tracce

VENEZIA. L’unico avvistamento di un verme a nastro risale al 1804. Da allora nessuno in laguna ne aveva più visti, fino ai giorni scorsi quando il cellulare di Anna Domaradzka ne ha tempestivamente immortalato uno mentre ondulava come una stella filante tra le acque di Sant’Anna, a Castello.

Il video, inviato al sito Venezia non è Disneyland, è finito anche al Museo di Scienze, sotto gli occhi sapienti del direttore Luca Mizzan che ne ha svelato l’origine.

Questo articolo è riservato a chi ha un abbonamento

Tutti i contenuti del sito

3 mesi a 1€ poi 2.99€ al mese per 3 mesi

Attiva Ora

Noi Corriere delle Alpi la comunità dei lettori

Video del giorno

Un F-35 della Marina inglese non riesce a decollare dalla portaerei e si schianta in mare

Panino con hummus di lenticchie rosse, uovo e insalata

Casa di Vita
La guida allo shopping del Gruppo Gedi