Contenuto riservato agli abbonati

Quei muri anti-migranti che l’Europa non abbatte

Nessuna barriera ha retto al corso della storia.L’idea serve a lisciare l’opinione pubblica

Padre Dante in formato Ue: “Ahi serva Europa di dolore ostello / nave senza nocchiero in gran tempesta”. L’ennesimo stallo di Bruxelles sull’immigrazione mette a nudo il degrado di una casa comune incapace di darsi regole condivise sulle questioni cruciali che la riguardano (sommandosi a salute, fisco, difesa…): ridotta ormai a un’assemblea di rissosi condòmini, ciascuno schierato a miope difesa del proprio cortile.

Questo articolo è riservato a chi ha un abbonamento

Tutti i contenuti del sito

3 mesi a 1€ poi 2.99€ al mese per 3 mesi

Attiva Ora

Noi Corriere delle Alpi la comunità dei lettori

Video del giorno

Un F-35 della Marina inglese non riesce a decollare dalla portaerei e si schianta in mare

Panino con hummus di lenticchie rosse, uovo e insalata

Casa di Vita
La guida allo shopping del Gruppo Gedi