In evidenza
Sezioni
Magazine
Annunci
Quotidiani GNN
Comuni

Grossa frana sulla Marmolada, una massa enorme si stacca da Cima Uomo

Il versante trentino che guarda alla Val di Fassa era rimasto chiuso dopo il disastro d’inizio luglio. Nessuna presenza umana nell’area, confermano i sopralluoghi aerei

1 minuto di lettura

TRENTO. Una frana di grosse dimensioni a Cima Uomo in Marmolada si è staccata martedì pomeriggio sul versante che dà verso la Valle di Fassa.

Al momento - informa la Protezione civile della Provincia autonoma di Trento - è in corso un sopralluogo aereo con gli esperti del Servizio geologico. Sono state subito attivate le procedure di verifica con l'allerta in prima battuta delle squadre del Soccorso alpino e in supporto anche i vigili del fuoco volontari ed il Saf Il primo compito è verificare le condizioni della parete e contestualmente l'eventuale presenza in loco di escursioni anche se al momento non risulterebbero coinvolte persone.

Turisti tornano sulla Marmolada, riaperta la funivia fino in cima. E c'è anche chi si sposa

Turisti tornano sulla Marmolada, riaperta la funivia fino in cima. E c'è anche chi si sposa

Cima Uomo (3010 metri) è una delle vette che sovrastano a nord il passo San Pellegrino, appartiene al gruppo della Marmolada e si trova, come detto, in Trentino, sul confine con il Bellunese. È raggiungibile dalla difficile via normale dal passo stesso e dal passo delle Selle attraverso il sentiero attrezzato Bepi Zac.

I commenti dei lettori