In evidenza
Sezioni
Magazine
Annunci
Quotidiani GNN
Comuni
PROVA

De Poli riconfermato in Senato con oltre 41% dei consensi nel collegio Padova-Verona-Vicenza

Il Senatore De Poli, con più di 171.000 voti ottenuti, viene riconfermato a Palazzo Madama. «Ribadisco il mio impegno per il territorio della provincia di Padova e del Veneto».

Elvira Scigliano
Aggiornato alle 1 minuto di lettura

Il Senatore Antonio De Poli, con oltre il 41% dei consensi e più di 171.000 voti ottenuti, viene riconfermato a Palazzo Madama. De Poli, essendo candidato nel collegio plurinominale in Senato di Padova-Verona-Vicenza, assicura: «Ribadisco il mio impegno per il territorio della provincia di Padova e del Veneto». 

E ancora: «La mia riconferma è una vittoria del territorio. Il legame con le comunità è la radice dell'impegno in politica».

Proprio in Veneto la lista Noi Moderati - con cui il Senatore De Poli si è presentato – ha ottenuto perentuali significative nei comuni di  Carmignano di Brenta (29,8%); Tribano (quasi l'11%) e Gazzo Padovano (l'8,7%) che  si confermano una vera e propria “roccaforte dei moderati”.

«Ringrazio i candidati Eric Pasqualon, Massimo Cavazzana, Ornella Leonardi e Cristina Turetta», aggiunge De Poli, «Questi numeri sono un significato di attenzione del territorio a chi crede in certi valori e a un certo modo di fare politica, in mezzo e fra la gente. Da oggi comincia il lavoro più importante per dare risposte a cittadini famiglie e imprese soprattutto per fronteggiare i nodi più urgenti come il caro energia e l'inflazione».

I commenti dei lettori