In evidenza
Sezioni
Magazine
Annunci
Quotidiani GNN
Comuni

Da Venezia a Trieste con il “mitico” treno Arlecchino, simbolo del boom economico degli anni Sessanta

Domenica 9 ottobre sarà possibile viaggiare in occasione della “Barcolana 54” a un prezzo ridotto per adulti e minori di 14 anni

1 minuto di lettura

Nuovo appuntamento con l'Etr252 «Arlecchino», il leggendario treno restaurato dalla Fondazione FS Italiane per servizi turistici top level sulle più belle linee ferroviarie del Paese, simbolo del made in Italy e del boom economico degli anni '60.

Domenica 9 ottobre sarà possibile viaggiare da Venezia Santa Lucia a Trieste Centrale in occasione di «Barcolana 54», regata velica internazionale che ogni anno richiama migliaia di turisti. Il treno partirà alle 7.52 dalla stazione di Venezia Santa Lucia e arriverà a Trieste Centrale alle 10. Non sono previste fermate intermedie.

Grazie alla partnership tra Fondazione FS Italiane e Regione Friuli Venezia Giulia, al fine di incentivare l'utilizzo del trasporto ferroviario per agevolare l'arrivo dei visitatori a Trieste, sarà possibile viaggiare a bordo dell'Arlecchino a un prezzo ridotto (49 euro a/r per gli adulti e 25 euro a/r per i minori dai 4 ai 14 anni non compiuti) e usufruire del servizio di trasporto pubblico gratuito giunti a destinazione per raggiungere i luoghi della manifestazione.

Il treno di ritorno partirà dalla stazione di Trieste Centrale alle 17.20 con arrivo a Venezia Santa Lucia alle 19.29. Per prenotare è necessario collegarsi al sito ufficiale della Fondazione FS, www.fondazionefs.it Maggiori informazioni sono disponibili sulla pagine ufficiali della Fondazione FS dei principali social network.

I commenti dei lettori