Scuola, l'allarme di Crepet: "Riportiamo i ragazzi in classe a tutti i costi sennò i danni saranno enormi"

Lo psichiatra: "I reparti di neuropsichiatria infantile hanno avuto un aumento di richieste". "La cura è nella socialità"
2 minuti di lettura

MESI di Dad, la scuola virtuale dove non si incontra nessuno per ore. L'unico spostamento quello dalla camera alla cucina o al bagno. Poi finalmente l’estate, la vita. Le uscite con gli amici, gli abbracci e i primi baci. Per bambini e adolescenti tutto sembra ancora in bilico ma oggi più che mai hanno bisogno di tornare a scuola in presenza.

Questo articolo è riservato a chi ha un abbonamento

Tutti i contenuti del sito

3 mesi a 1€ poi 2.99€ al mese per 3 mesi

Attiva Ora

Noi Corriere delle Alpi la comunità dei lettori