Vaccini Covid in farmacia: le regole e quando è possibile farli

Le regole stabilite dall'Istituto Superiore della Sanità e dalle Asl delle varie Regioni. La conoscenza del paziente da parte del farmacista fa la differenza
3 minuti di lettura

Per arginare la pandemia è indispensabile vaccinarsi: chi non lo ha ancora fatto, o se a breve sarà confermata la necessità di fare la terza dose, può prendere in considerazione la possibilità di vaccinarsi in farmacia.

Ogni realtà dalla più grande alla più piccola ha la sua farmacia di riferimento. Grazie all'accordo quadro fra il governo, le regioni e le province autonome, Federfarma e Assofarm, seppure con alcune differenze fra regione e regione, è possibile fare in farmacia il vaccino per contrastare l'infezione da Sars-Cov-2.

Questo articolo è riservato a chi ha un abbonamento

Tutti i contenuti del sito

1€ al mese per 3 mesi poi 2.99€ al mese per 3 mesi

Attiva Ora

Noi Corriere delle Alpi la comunità dei lettori