Covid watch

Covid e anticorpi monoclonali, ecco perché (finora) non sono stati poi così utili

Covid e anticorpi monoclonali, ecco perché (finora) non sono stati poi così utili
Un nuovo cocktail che si somministra con una semplice iniezione intramuscolare (e non serve andare in ospedale) sembra efficace per 6 mesi nel ridurre dell'83% il rischio di contrarre la malattia sintomatica
2 minuti di lettura

I risultati preliminari di un nuovo cocktail di anticorpi monoclonali sono estremamente promettenti, rispetto ai precedenti questo possiede delle caratteristiche interessanti.

Che cosa sono gli anticorpi monoclonali e come funzionano?

Gli anticorpi monoclonali sono proteine prodotte in laboratorio che mimano l’attività degli anticorpi umani e hanno un ruolo fondamentale nel contrastare un’infezione virale.

L’aggettivo monoclonale descrive la tipologia di anticorpo e significa che l’anticorpo sarà in grado di attaccare una singola struttura specifica del virus a differenza degli anticorpi policlonali, meno specifici ma in grado di attaccare più strutture contemporaneamente.