Il resveratrolo alleato nella prevenzione contro i virus

Studi su cellule condotti in laboratorio hanno dimostrato che la molecola è in grado di bloccare la replicazione di SARS-CoV-2 oltre che di altri patogeni. Se ne parla al congresso della Società Italiana per le Malattie Respiratorie Infantili
2 minuti di lettura

Il vaccino rimane l'arma fondamentale per abbattere la circolazione del virus e la gravità della malattia, ma per i bambini sotto i 12 anni per cui non è ancora prevista la vaccinazione il resveratrolo può essere considerato un alleato nel contrastare in modo efficace molte infezioni di origine virale, tra cui quella da nuovo coronavirus.

I dati sono ancora preliminari e si riferiscono a esperimenti condotti in laboratorio su cellule del naso e non su essere umani, ma sono interessanti.

Questo articolo è riservato a chi ha un abbonamento

Tutti i contenuti del sito

3 mesi a 1€ poi 2.99€ al mese per 3 mesi

Attiva Ora

Noi Corriere delle Alpi la comunità dei lettori