Ddl Zan, Letta: “Dobbiamo approvarlo in 10 mesi e ricucire la ferita. Ripartiamo dalle piazze”

Il segretario Dem: «Dobbiamo fare di tutto perché passi entro fine legislatura. Milano punto di riferimento»

«Oggi abbiamo la responsabilità di fare di tutto perché entro dieci mesi, entro la fine della legislatura, riusciamo con le dovute mediazioni, su punti e non sui pilastri della legge, a ricucire quella ferita e ad approvare la norma definitivamente». Lo ha detto il segretario del Pd, Enrico Letta, intervenendo alle Agorà democratiche per rilanciare il Ddl che si tiene a Milano.

«Se queste mediazioni porteranno all'approvazione di un testo con pochi cambiamenti, questo consentirà alla Camera di approvare il testo», ha concluso. Credo che sia fondamentale che facciamo questo sforzo con lo spirito giusto, il Pd non defletterà». «E' fondamentale ripartire nel Paese e nelle piazze perché questo semestre è stato una ferita profonda. Noi vogliamo ripartire dalle piazze perché ci carichiamo di una responsabilità in più, cioè quella di recuperare la ferita tra il Paese reale e le istituzioni. Milano è il punto di riferimento. Con quel voto e quell'applauso di scherno le istituzioni si sono dimostrate molto più indietro rispetto al Paese reale».

Video del giorno

Vigo di Cadore, l'imponente frana vista dal drone di Veneto Strade

Risotto integrale al limone con crudo di gamberi e pomodorini al timo

Casa di Vita
La guida allo shopping del Gruppo Gedi