In evidenza
Sezioni
Magazine
Annunci
Quotidiani GNN
Comuni
PROVA

Elezioni, Urso (FdI): «Subito al lavoro perché c’è l’emergenza economica»

L’esponente di Fratelli d’Italia riconfermato senatore nella circoscrizione del Veneto: «Sapremo meritare la grande fiducia che il Veneto ci ha dato»

Aggiornato alle 1 minuto di lettura
(ansa)

«Sapremo meritare la grande fiducia che il Veneto ci ha dato portando le esigenze di chi produce nel governo della Nazione. Noi faremo le riforme che il Paese attende da anni perché noi siamo l’Italia del fare”. E’ il primo commento del senatore Adolfo Urso, presidente del Copasir, capolista di Fratelli d’Italia nelle due circoscrizioni Senato del Veneto, in merito al grande risultato di Fratelli d’Italia. “Avevo previsto che avremmo superato il 30 per cento perché sentivo il grande consenso che riscuotevamo in ogni ambiente. Ora al lavoro tutti insieme per affrontare l’emergenza economica e dare risposte concrete a famiglie e imprese”.

Urso, 65 anni, nato a Padova da genitori siciliani, dalla maggiore età vive a Roma. Giornalista, è stato già deputato alla Camera dal 1994 al 2013, per un totale di 5 legislature. Dal 2001 al 2006 è stato viceministro alle attività produttive con delega al commercio estero. La scorsa legislatura è stato a Palazzo Madama e nel giugno del 2021 è stato eletto presidente del Copasir, il comitato parlamentare che vigila sull’operato dei servizi segreti.

I commenti dei lettori