«Vogliamo arrivare al decimo ritiro»

Il presidente del Consorzio spera che i romani tornino nel 2016

AURONZO. Ancora qualche giorno e la Lazio tornerà a Roma. Nel frattempo Auronzo è già al lavoro per dare continuità al legame con i colori biancocelesti come conferma il presidente del consorzio turistico Tre Cime – Dolomiti Aldo Corte Metto.

«Abbiamo già dato mandato alla Media Sport Event di trattare con la Lazio il rinnovo dell’accordo che prevede Auronzo quale sede del ritiro precampionato anche nel 2016. Anzi, posso dire che essendo arrivati all’ottavo anno puntiamo dritti alla stella».

Corte Metto allarga gli orizzonti anticipando alcuni temi al vaglio delle componenti: «degli aspetti economici se ne occupa il comune, anche se i soldi non rappresentano il tema centrale della vicenda. Il consorzio proporrà delle clausole al nuovo accordo che vanno dalla durata minima del soggiorno, alla possibilità di annunciare le date con largo anticipo per permettere a noi del consorzio di avere il tempo necessario per predisporre un programma dettagliato di co-marketing».

Il tempo per i bilanci è ancora lontano, ma l’occasione è utile per tracciare un primissimo punto della situazione: «l’intero staff della Lazio è molto soddisfatto di come stanno procedendo le cose. Il tecnico Pioli è contento delle strutture e soprattutto rimane come punto fondamentale del legame tra Auronzo e la Lazio il clima di familiarità consolidatosi nel tempo. La possibilità per i giocatori di arrivare al campo a piedi o uscire dall’hotel in totale tranquillità e sicurezza è la base per poter continuare il nostro rapporto di amicizia». (g.d.r.)

Frullato di fragole, carote e semi oleosi

Casa di Vita
La guida allo shopping del Gruppo Gedi