Cortina Express, caccia al sesto posto

Al De Mas il Vispa Padova. È in casa anche il Sedico contro il Dolo

BELLUNO. Cortina Express Belluno e Giesse Sedico in casa, così come tutte e tre le squadre di Prima divisione femminile. Le bellunesi di B2 ospitano il Dolo per accorciare dal sesto posto; le sedicensi di serie D ricevono il Kallima, penultimo, per avvicinarsi ai playoff. Viaggiano invece alla ricerca di punti pesanti il Limana, il Belluno maschile e il Feltre.

Serie B2. Dopo la prestigiosa trasferta in terra austriaca la squadra di coach Bertocco si rituffa nel campionato e oggi, alle 19, al De Mas, ospita il Vispa Dolo che, l’altro ieri, è stato sconfitto 3-1 dall’Imoco San Donà nell’anticipo della ventiquattresima giornata. Le bellunesi, già matematicamente salve, occupano il settimo posto con sei punti di distacco sia da chi le precede (il Villadies Farmaderbe di Udine) sia da chi insegue (Friultex e Dolo, appunto). Nelle ultime cinque giornate, a partire da oggi, le dolomitiche possono provare a scalare la parte alta della classifica.


Serie C. Trasferta importante per l’Scp Limana che sembra aver ritrovato fiducia nei propri mezzi e che è ospite del Cavazzale (attardato di 6 punti rispetto alle limanesi). Serve un successo fuori casa (sarebbe il primo del 2018 fuori casa) per compiere un passo avanti verso la salvezza.

Si annuncia più agevole l’impegno della Da Rold Belluno che a Padova è ospite del Valsugana, penultimo con 8 punti. De Battista e i suoi, che sono quarti a pari punti con il Bassano, possono ancora ambire a salire sul podio: il Loreggia, terzo, ha cinque punti in più (ma anche una gara in meno da giocare).

Serie D. L’Albaluna Feltre di coach Carpene (che occupa il quintultimo posto con sette lunghezze di vantaggio sulla zona retrocessione diretta) viaggia a Conegliano per affrontare la temibile Spes (terza con 49 punti). Alle 19 al palasport di Ricolt, invece, il Sedico riceve l’Europiave Kallima in una sfida agevole sulla carta. Le sedicensi, frattanto, sono tornate in corsa per i playoff: il Giudice sportivo, infatti, ha deciso la sconfitta a tavolino del San Donà che contro l’Annia Ormesani ha schierano una giocatrice che aveva disputato quest’anno un numero di gare in B2 superiore al limite previsto. Il quarto posto, ora, è distante sole quattro lunghezze.

Prima divisione. Femminile: Alpago – Mogliano alle 19, 30, Trichiana – Codogné alle 20, Spes – Vidor alle 20, 30. Maschile: Motta – Spes alle 20. (n.p.)

Video del giorno

Pellegrini e Montano, campioni che smettono. Lo psicologo dello sport: "Persone, non solo atleti"

Gazpacho di anguria, datterini e fragole

Casa di Vita
La guida allo shopping del Gruppo Gedi