In evidenza
Sezioni
Magazine
Annunci
Quotidiani GNN
Comuni

Un Voltago ad alto voltaggio Tirabeni fulmina il Gosaldo

La squadra ospite vince di misura e si qualifica direttamente ai quarti di finale I padroni di casa dovranno passare per i miniottavi contro l’Agordo 2009

1 minuto di lettura



Partita di cartello al comunale di Gosaldo, dove la squadra di casa e i campioni in carica del Voltago si affrontano per il primato del girone e conseguente accesso diretto ai quarti di finale. Mister Masoch deve schierare un undici parecchio rimaneggiato, tra squalifiche e infortuni, mentre il Voltago si schiera con la sua formazione tipo e questo peserà nella vittoria finale.

Pochi attimi di studio e ospiti già pericolosi con Masoch, abile a sfruttare un’incertezza difensiva e girare la sfera in porta, ma gran risposta di Da Zanche. Il Gosaldo prova a rispondere al 7’ con Bruno, ma il tiro è debole e Stradelli blocca senza patemi. Al 16’ Rech lanciato solo in area viene fermato in dubbia posizione di fuorigioco, tre giri di lancette più tardi Santomaso ci prova dai venti metri, ma il pallone bacia la traversa e termina alto.

Le squadre si affrontano con agonismo a centrocampo e le occasioni latitano, nel finale si fa più aggressivo il Voltago ancora con Masoch, abile ancora Da Zanche a dire di no. Una pioggia battente accompagna le squadre alla seconda frazione di gioco.

Come accaduto nel primo tempo, partenza a razzo dei campioni in carica, con Miana a sondare i riflessi di Da Zanche, che però sembra in stato di grazia e risponde presente. Al 50’ i ragazzi di casa abbozzano una reazione, ma De Pisi fallisce di un niente il vantaggio con un poderoso destro a lato. Poco dopo Stradelli riesce a bloccare una pericolosa mischia in area e a salvare i suoi. La partita fila via senza grossi sussulti fino al 64’: punizione dal limite di Tirabeni, Da Zanche accompagna in angolo. Sul ribaltamento di fronte Cassisi si vede annullare un gol per presunto fuorigioco, e qualche minuto più tardi Saverio sfrutta un piazzato per provare a sbloccare il risultato, ma Stradelli in due tempi si oppone. A tre minuti dal triplice fischio, arriva l’episodio chiave del match.

Il neoentrato Costa penetra in area e viene toccato, per l’arbitro non ci sono dubbi e viene fischiato il calcio di rigore. Dagli undici Tirabeni non sbaglia, permettendo ai suoi di portarsi a casa partita e accesso diretto ai quarti di finale. I padroni di casa del Gosaldo, invece, si ritrovano amaramente catapultati ai mini ottavi di domenica prossima, quando sfideranno l’Agordo 2009 del patron Carlin. —



I commenti dei lettori