L’addio a Vendrame, il George Best italiano

Genio e sregolatezza, è stato uno dei simboli del grande Vicenza. Aveva giocato anche con Napoli e Udinese

Pasta con canocchie, mandorle e limone

Casa di Vita