La Firex Belluno fiduciosa di iniziare a metà dicembre

BELLUNO

Potrebbe decollare nella prima metà di dicembre (sabato 12 e domenica 13) la stagione ufficiale della Pallamano Belluno, che in queste settimane ha continuato ad allenarsi senza sosta.


La serie B, infatti, ha già cominciato in altre aree della penisola ed è quasi pronto a partire anche nel Nordest. E la squadra di Angelo Bufardeci dovrebbe esordire a Mirano in trasferta contro una delle squadre più quotate, l’Oriago.

«Vedendo lo svolgimento di altri campionati – commenta il coach – mi sto convincendo delle possibilità di partire realmente a metà dicembre. In A1 e A2, ad esempio, la stagione sta andando avanti in maniera abbastanza regolare, sia pur con i rinvii del caso. Certo, non siamo la serie A, ma il contesto e lo sport sono sempre quelli. Se debutteremo con l’Oriago, cominceremo subito col botto perché si sono rafforzati molto. Insomma, sarà un vero banco di prova per noi. In serie B, ad esempio nel girone siciliano, sono già state disputate le prime due giornate e il prossimo weekend si giocherà la terza. Dunque credo si possa partire, naturalmente con tutte le precauzioni del caso e, probabilmente, con l’obbligo di eseguire i tamponi».

Proprio in quest’ottica, la Pallamano Belluno targata Firex si è appena assicurata una novantina di test rapidi ai quali sottoporrà tutti i suoi tesserati.

«Siamo riusciti ad ottenerli ad un prezzo onestissimo. Dal momento che siamo riusciti ad averli, li faremo prima di tutto per una questione di tranquillità per la nostra salute».

In queste settimane i bellunesi si sono sempre allenati e l’ossatura del gruppo è rimasta la stessa.

«I ragazzi che giocano in serie B quest’anno facevano tutti parte della nostra società. A livello numerico, il gruppo dell’anno scorso si è sfoltito perché qualcuno ha deciso di fermarsi per motivi universitari o di altra natura. Abbiamo provveduto pertanto ad inserire quattro o cinque under 17 che gradualmente potranno cominciare a giocare in prima squadra». —



Minestra di cavolo nero, fagioli all’occhio e zucca con maltagliati di farro

Casa di Vita
La guida allo shopping del Gruppo Gedi