Biathlon, skeleton e fondo è ora di iniziare a fare sul serio

Nel fine settimana la sappadina Vittozzi inizia in Finlandia la stagione del rilancio Sempre in Scandinavia (a Ruka) la prima gara della cortinese Anna Comarella  

Ilario Tancon / Belluno

Comincia a entrare nel vivo la stagione degli sport invernali, almeno per quanto riguarda il vertice.


Questo fine settimana saranno sette le discipline interessate dalla Coppa del mondo. Al debutto il biathlon che nella finlandese Kontiolahti sarà di scena con la prima tappa sabato e domenica e poi con la seconda dal 3 al 6 dicembre. Sabato si disputeranno le individuali (uomini alle 11, donne alle 14.20) e domenica le sprint (uomini alle 10.30, donne alle 13.40).

L’Italia sarà guidata dalla detentrice della Coppa, la sudtirolese Dorothea Wierer, e dalla sappadina, in cerca di riscatto, Lisa Vittozzi. Con loro Irene Lardschneider, Federica Sanfilippo e Nicole Gontier mentre i maschi saranno Lukas Hofer, Didier Bionaz, Patrick Braunhofer.

Per Vittozzi, Kontiolahti è un luogo che significa molto: è la pista che più le piace ma è anche la località nella quale ha disputato i primi Mondiali Juniores (2012), conquistato il primo podio individuale in Coppa del mondo (terza nell’inseguimento nel marzo del 2017) e il primo podio ai Mondiali (bronzo in staffetta nel marzo del 2015 con Karin Oberhofer, Nicole Gontier e Dorothea Wierer).

Sempre in Finlandia, prende avvio la Coppa del mondo 2020-2021 dello sci di fondo. Si gareggia a Ruka da domani a domenica: il mini tour prevede domani la sprint (alle 12.30 italiane, diretta tv Raisport ed Eurosport), sabato la 10 chilometri donne e la 15 chilometri uomini in classico (9.40 e 12.45), domenica le stesse distanze in tecnica libera (11.50 e 12.50). La pattuglia azzurra comprende Anna Comarella: la cortinese utilizzerà il fine settimana scandinavo per riprendere confidenza con l’agonismo. I suoi obbiettivi sono il Tour de Ski e i Mondiali di Oberstdorf. Oltre a Comarella, il direttore tecnico Marco Selle ha convocato Federico Pellegrino, Franceso De Fabiani, Greta Laurent, Giandomenico Salvadori, Maicol Rastelli e Lucia Scardoni.

Per lo skeleton, questo sarà il secondo fine settimana di Coppa del Mondo, Come già venerdì scorso, anche domani si gareggerà a Sigulda, in Lettonia. Al via anche l’ampezzano delle Fiamme azzurre Mattia Gaspari (ore 15) che la settimana passata ha esordito con un promettente decimo posto. A impressionare favorevolmente è stata in particolare la sua seconda discesa.

Per le discipline invernali che ancora non hanno cominciato la stagione agonistica, sono comunque giornate di grande intensità. Per lo sci alpinismo, ad esempio, è in corso un raduno delle nazionali azzurre strutturato su tre località: Bormio (dove si sta allenando anche la comeliana Alba De Silvestro), Canazei e Cervinia.

Raduno anche per gli azzurrini dello sci di fondo. La nazionale Juniores e gli Osservati sono a Livigno: tra loro il trichianese Elia Barp e la comeliana Iris De Martin Pinter. —

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Minestra di cavolo nero, fagioli all’occhio e zucca con maltagliati di farro

Casa di Vita
La guida allo shopping del Gruppo Gedi