Il vincitore: «Gara incredibile ancora non ci credo»

CORTINA

Gioia immensa nelle dichiarazioni dei vincitori.


«Non riesco ancora a realizzare che ho vinto l’oro», ammette Sebastian Foss-Solevaag, «è stata una gara eccezionale, combattuta dall’inizio alla fine. Quando sono sceso e ho visto che avevo un buon distacco ho iniziato a sperarci, ma ancora non ci credo. Sono contento anche per la nostra squadra: la Norvegia ha ben figurato ai Mondiali».

Si è anche divertito l’austriaco Adrian Pertl. «Non avrei mai creduto di poter ottenere una medaglia», ammette, «mi sono divertito. La gara è stata organizzata benissimo, la pista era fantastica e il tacciato sopratutto nella seconda manche davvero dinamico. Sono molto contento. È stato un grande Mondiale e una gran bella manifestazione».

Torna sul podio dello speciale un altro norvegese, che in carriera ha già vinto molto, Henrik Kristoffersen.

«Sono contento», dice, «ho commesso qualche errore, ma questa medaglia mi dà molta carica soprattutto a livello morale dopo una stagione in salita. Sono felice anche per la nostra squadra oggi con Sebastian che ha vinto l’oro abbiamo riportato due medaglie alla Norvegia. Un bellissimo modo di chiudere questi Mondiali. La pista era davvero bella, preparata al meglio. Abbiamo passato dei giorni a sciare in un contesto stupendo. Vado via da Cortina con tante emozioni positive e con il cuore gonfio di buoni ricordi. Avevo bisogno di un’iniezione di fiducia ed è arrivata». —



© RIPRODUZIONE RISERVATA

Pancake di ceci con robiola e rucola

Casa di Vita
La guida allo shopping del Gruppo Gedi