Sabato intenso sotto rete con le bellunesi tutte in casa

Pallavolo, serie C maschile e femminile. Inizia il Sedico alle 18, a seguire le sfide di Spes, Feltre e Scp Limana Entra nel vivo anche la Coppa Italia di Serie D, Prima e Seconda divisione 

BELLUNO

I riflettori dei palasport provinciali si riaccendono sul volley bellunese, aspettando il ritorno in campo dei due Belluno di serie B, dopo due weekend nei quali si è giocato quasi interamente fuori casa, le squadre di serie C tornano tutte tra le mura amiche.


E tornano in campo dopo oltre un anno (il Trichiana in casa, la Spes Belluno fuori) anche le due compagini di serie D femminile che, oggi, fanno il loro esordio in Coppa Italia.

Serie C. Nel girone A femminile, si comincia alle 19 con la partita casalinga della Cassa rurale Dolomiti Feltre che ospita il Reschigliano Stra. Le feltrine arrivano dal punto in trasferta nel recupero, perso al tie-break a Rossano. Le avversarie vengono da un filotto di quattro successi in altrettante partite giocate e si candidano ad essere le protagoniste. Ma di fronte troveranno un Feltre combattivo che, sia pur a sprazzi, ha già dimostrato di poter tenere tranquillamente la categoria.

Sempre nel girone A, l’Scp Limana ospita la Dinamica Solesino alle 20,30 al PaLimana. Dopo aver vinto il loro primo set contro la corazzata San Stino, ora le ragazze di De Gasperin hanno nel mirino il primo successo. Non sarà facile neppure contro la formazione di Solesino, che sinora ha vinto tre delle cinque partite disputate. Ma il giovane sestetto limanese è in progressiva crescita dopo una prima metà di stagione difficile (cinque sconfitte in altrettante gare).

Nel girone B, invece, il Giesse Sedico scende sotto rete già alle 18, e lo fa contro la Meccanica Ziello. Anche alle sedicensi manca la prima vittoria stagionale, ma Scopel e compagne arrivano da due sconfitte al tie-break che, se non altro, hanno mosso la classifica lasciando intravedere diversi aspetti positivi: contro la compagine di Pojana Maggiore (sin qui due vittorie e due sconfitte) servirà ripartire da lì.

In campo maschile, la Hyundai D’Incà Spes Belluno (girone B) apre le porte della Spes Arena per ricevere l’Avolley (18,30). Il club di Torrebelvicino naviga a metà classifica, mentre i bellunesi al momento chiudono la graduatoria a zero punti. Anche per i ragazzi di Alberto Pavei, però, i margini di crescita sono ancora ampi.

Coppa Italia. Scatta il trofeo che prende il posto del campionato, la Coppa Italia di serie D. La Ciagi compressori Trichiana debutta alle 19,30, tra le mura domestiche, contro San Vendemiano. Prima, alle 16,30, la Spes Belluno fa visita al Mareno.

La Coppa Italia prosegue intanto anche per le squadre che partecipano ai tornei di divisione. In Prima, la Pallavolo Castion ospita la Polisportiva Biadenese alle 19.

In Seconda femminile, il Santa Giustina riceve la Spes Belluno. Nell’anticipo, invece, il Sedico ha battuto il Volley club Agordino per 3-1 (22-25, 25-13, 25-11, 25-11). In Seconda divisione maschile, infine, domani mattina, la Spes Belluno fa visita al Treviso. —

© RIPRODUZIONE RISERVATA
 

Fiammiferi di asparagi con aspretto di ciliegie

Casa di Vita
La guida allo shopping del Gruppo Gedi