Contenuto riservato agli abbonati

Lazio, voglia di Sarri sugli spalti auronzani

Lo striscione per Maurizio Sarri ad Auronzo

Uno striscione “Affumichiamoli” in onore del tecnico. I giocatori biancocelesti applauditi nella partitella

Work in progress per la Lazio ad Auronzo. Terzo giorno di lavoro all’ombra delle Tre Cime per la truppa di mister Sarri. Il comune denominatore di questi primi giorni di ritiro è proprio l’affetto per il nuovo allenatore.

I tifosi sugli spalti, anche ieri più di 150 in entrambe le sedute, acclamano a gran voce il tecnico ex Juve. In tribuna compare anche una bandiera “Affumichiamoli” con la foto del condottiero bianco celeste. Ad Auronzo c’è voglia di Sarrismo. Oltre all’affetto dei tifosi per il nuovo mister, un’altra cosa è certa: la doppia seduta.

Giorni di riposo probabilmente non ce ne saranno. Lavoro duro, nuovi schemi e dettagli da limare. C’è una Lazio da plasmare in vista della prossima stagione.

Ore 10.30 e bianco celesti in palestra per il consueto riscaldamento sul nuovo tappeto sintetico messo a disposizione della squadra nel Pala Tre Cime. Dopo il lavoro atletico lo staff tecnico sceglie di lavorare come la domenica a reparti. Prima difesa, poi centrocampo ed attacco. Tanta tattica, movimenti e pressing alto.

La seconda seduta prende il via alle 17.30. Dopo un primo briefing con gli allenatori la squadra viene divisa in 4 gruppi. Messa in moto con il pallone e poi via agli esercizi. Sarri si concentra sugli esterni e sull’attaccante centrale che viene servito e calcia in porta. Alla fine dell’allenamento la consueta partitella, tanto attesa dai supporters. Vanno in gol Akpa Akpro, Raul Moro e Muriqui.

Tra una seduta e l’altra spazio alla conferenza stampa di Pepe Reina. Sarà un ritiro importante per i portieri che si giocano il ruolo da titolare.

«Dobbiamo lavorare in campo. Abbiamo settimane importanti per lavorare tutti, non solo i portieri, ci sono un sacco di partite durante la stagione. La rosa va utilizzata tutta, ognuno guarda al suo, il bene supremo poi rimane quello del collettivo».

Ad Auronzo probabilmente si decideranno le gerarchie per la prossima stagione. Oggi ancora doppio allenamento. La prima amichevole del ritiro è in programma sabato alle 18.30, contro la Rappresentativa di Radio Club 103.

La seconda amichevole sarà invece contro il Fiori Barp, prima di sfidare Padova e Triestina.

La Lazio se ne andrà dal Cadore il 28 luglio. Sono in forte dubbio invece la presentazione della squadra e le notti biancoceleste, che a causa del Covid e su indicazione della Prefettura potrebbero essere annullate.

Video del giorno

Il rinoceronte operato di cataratta: per Hugo un'anestesia che ucciderebbe 14 persone

Granola fatta in casa

Casa di Vita
La guida allo shopping del Gruppo Gedi