Boz ha salutato la Da Rold «Sempre nel mio cuore» È in arrivo il lungo De Santis

L’opposto lascia la squadra che ha contribuito a portare dalla serie B fino all’A3 Uno dei possibili sostituti  proviene dal San Donà

BELLUNO

Un protagonista assoluto della cavalcata bellunese dalla B all’A3 saluta la Da Rold Logistics Belluno. È l’opposto Marco Boz che, ieri, sui social, ha voluto salutare e ringraziare pubblicamente squadra e società. «Mi porterò sempre nel cuore le esperienze che ho passato in questi due anni», ha scritto a corredo di una fotografia che lo ritrae nel momento apicale della stagione: dopo il muro che ha permesso al Belluno di giocare il golden set contro Bologna in finale.


«Sono state due stagioni strepitose, che hanno riacceso in me la voglia di giocare in questo sport e di mettermi in gioco. Di questo ringrazio la società e l’allenatore che hanno scommesso e creduto in me. Ma più di tutto sono grato di aver trovato un gruppo di ragazzi fantastici».

De Santis il sostituto? La campagna di rafforzamento, frattanto, prosegue a fari spenti. Ma, con ogni probabilità, tra i giocatori a disposizione di coach Diego Poletto (riconfermato sulla panchina della Pallavolo Belluno per la terza stagione consecutiva) nella prossima stagione ci sarà anche lo schiacciatore-opposto Danilo De Santis, che potrebbe dunque sostituire proprio il partente Boz. Classe 1993, di Tarquinia, è un laterale alto di 202 centimetri e nell’ultima stagione ha giocato opposto a San Donà di Piave, sempre nel girone Bianco di serie A3.

Il suo curriculum è particolarmente ricco. Prima di approdare a San Donà, infatti, De Santis aveva girato gran parte della penisola vestendo le maglie di Trentino Volley, Arzachena, Ongina Piacenza, Cagliari, Castellana Grotte, Catania, Livorno (in questi ultimi tre casi militando in serie A2) e Tipiesse Cisano Bergamasco. Nei giorni scorsi aveva firmato per la Da Rold lo schiacciatore Alessandro Graziani, proveniente dal club ferrarese di Portomaggiore (A3). Sul fronte delle uscite, l’unico movimento confermato era quello della banda Nicolò Seveglievich. —



© RIPRODUZIONE RISERVATA

Video del giorno

Homeschooling, il racconto di Morena Franzin: "Tre figli che studiano a casa, nessun rimorso"

Barbabietola con citronette alla senape e sesamo

Casa di Vita
La guida allo shopping del Gruppo Gedi