Dolomiti Bellunesi, in rosa anche Trevisan e Toniolo

Si allarga il pacchetto dei fuoriquota con la chiamata per due elementi l’anno scorso tra i migliori dell’ex Union Feltre 

BELLUNO

La Dolomiti Bellunesi ufficializza Federico Trevisan e Francesco Toniolo. Si allarga il parco dei fuoriquota della nuova società nata dalla fusione tra Belluno, San Giorgio Sedico e Union Feltre. Ed è proprio da Feltre che il direttore sportivo Marco Conte ed il tecnico Renato Lauria “pescano” per arricchire il reparto dei giovani.


Giovani ma esperti

Giovani, certo, ma già con un bagaglio di esperienze di un certo spessore. Trevisan, difensore, è nato nel 2000 e nella passata stagione ha totalizzato venticinque presenze arricchite da un gol contro il Montebelluna. Anche se ancora molto giovane, si è già dimostrato un difensore di grande solidità. Ancor più giovane è il centrocampista Toniolo, classe 2003, che deve ancora festeggiare la maggiore età (compirà 18 anni il prossimo 27 ottobre). Toniolo è stato autore di una stagione brillante in verdegranata ma verrà ricordato soprattutto per aver segnato la rete che, all’ultima giornata, ha permesso all’Union Feltre di pareggiare a Campodarsego ottenendo così la salvezza matematica in serie D. Pochi giorni prima di Trevisan e Toniolo, la Dolomiti Bellunesi aveva ufficializzato anche un altro fuoriquota proveniente dall’Union Feltre, il ventenne Francesco De Carli, già vincitore del trofeo delle Regioni con la rappresentativa veneta, oltre che pedina imprescindibile nello scacchiere neroverde della passata stagione (basti pensare che è stato il terzo giocatore più utilizzato dall’Union Feltre con ben 35 presenze).

Il mercato

La lista dei desideri della squadra bellunese ruota attorno ai nomi noti: dal portiere Masut all’attaccante Rocco, passando per il centrocampista sedicense Daniel Onescu che, secondo le ultime indiscrezioni, potrebbe realmente riavvicinarsi a casa. Ma, almeno finora, la società del presidente in pectore Paolo De Cian si è concentrata sui rinnovi dei giocatori provenienti dalle tre realtà fondatrici. Per gli acquisti da fuori bisognerà attendere ancora qualche giorno. Intanto, la lista dei confermati è sempre più lunga: oltre a Toniolo, Trevisan e De Carli, infatti, hanno firmato con la Dolomiti Bellunesi Simone Corbanese, Alex Cossalter, Halil Gjoshi, Stefano Mosca, Georges Petdji, Francesco Posocco, Sebastiano Sommacal, Dario Teso e Alberto Tibolla.

L’incontro stampa

Intanto oggi un altro pezzetto del progetto della Dolomiti Bellunesi verrà svelato. A mezzogiorno, infatti, la dirigenza ha convocato negli uffici di Gianpiero Perissinotto una conferenza stampa nel corso della quale verrà presentato il logo della nuova società. Si tratta, evidentemente, di un passaggio – simbolico, ma non solo – di grande importanza. Interverrà il presidente Paolo De Cian. —



© RIPRODUZIONE RISERVATA

Video del giorno

Il rinoceronte operato di cataratta: per Hugo un'anestesia che ucciderebbe 14 persone

Granola fatta in casa

Casa di Vita
La guida allo shopping del Gruppo Gedi